Un luogo dopo l'altro. Arte site-specific e identità localizzativa

Laboratorioprovematerialilct.it Un luogo dopo l'altro. Arte site-specific e identità localizzativa Image

INFORMAZIONE

DATA: 2020

DIMENSIONE: 7,16 MB

AUTORE: Miwon Kwon

DESCRIZIONE

Miwon Kwon (direttrice del Dipartimento di Storia dell'arte dell'UCLA di Los Angeles) esamina la site specificity come un indice complesso della relazione mutevole tra il luogo e l'identità nell'epoca del tardo capitalismo, attraverso le opere di artisti che si sono interrogati sulle possibili forme di tale rapporto. L'arte site-specific nasce alla fine degli anni Sessanta in reazione alla crescente mercificazione dell'arte e agli ideali di autonomia e universalità dell'arte in voga in quegli anni. Nel corso degli anni Settanta e Ottanta, mentre l'arte site-specific si intersecava con la land art, l'arte processuale, la performance, le installazioni, l'arte concettuale, la critica istituzionale, l'arte comunitaria e l'arte pubblica, i suoi creatori insistevano sull'inseparabilità dell'opera e del suo contesto. "Effettivamente il termine ricorre oggi con grande frequenza in un'ampia gamma di testi per cataloghi, comunicati stampa, candidature per sovvenzioni, recensioni giornalistiche e dichiarazioni di artisti... questo libro punta a ricontestualizzare la site specificity come mediazione culturale dei più ampi processi sociali, economici e politici..." (L'autrice)

SCARICARE
LEGGI ONLINE
Leggi il libro di Un luogo dopo l'altro. Arte site-specific e identità localizzativa direttamente nel tuo browser. Scarica il libro di Un luogo dopo l'altro. Arte site-specific e identità localizzativa in formato PDF sul tuo smartphone. E molto altro ancora su laboratorioprovematerialilct.it.

Bisogna fidarsi della dose di paradosso già presente nel titolo di Un luogo dopo l'altro. Arte site-specific e identità localizzativa.(Postmedia Books) di Miwon Kwon. Come catturare infatti l'identità di un'arte che può configurarsi in base al luogo, allo spazio urbano, alla sua architettura, e ai suoi abitanti?

Site-Specific Art and Locational Identity", appena pubblicato per la prima volta in italiano come "Un luogo dopo l'altro. Arte site-specific e identità localizzativa" da Postmedia Books, ripropone le riflessioni critiche avanzate da Miwon Kwon tra il 2001 e il 2002, che costituiscono una base storica per la teoria e le pratiche che ...

LIBRI CORRELATI

Sai cosa mangi? La scienza del cibo.pdf

Annuario del Credito Cooperativo 2019.pdf

Frontiere della psicosomatica.pdf

Thais e la magia dei colori. La banda delle ragazzine. Con adesivi.pdf

Adahy e Aponiwi. Ediz. illustrata.pdf

Primary nursing. Un modello applicato.pdf

Gangkou, il cuore e l'universo.pdf

Il concorso per dirigente psicologo. Teoria, esercizi e simulazioni d'esame. Con software di simulazione.pdf

L' orologio del mondo.pdf

Con Tito a Trieste. Dal fronte popolare italo-slavo all'unione socialista indipendente (1948-1962).pdf

Gli asini. Rivista di educazione e intervento sociale (2015).pdf

I problemi. Quaderno amico. Dal problema alla regola.pdf

La rabbia nei bambini. Una guida per i genitori.pdf

Rere hello. Vol. 8.pdf

Tra morale e diritto. Gli itinerari dell'aequitas. Lezioni.pdf

Senza piume.pdf

Madrid. Con cartina.pdf

Riflessioni sulla struttura del tentativo nella cultura giuridica italiana.pdf

Arte in Valle del Serchio. Tesori in Garfagnana e Mediavalle dall'Alto Medioevo al Novecento.pdf

Marzipan. Libri da colorare. Ediz. illustrata. Vol. 1.pdf